Organizza la tua visita

Previous
Next

Il Museo dei Colli Euganei racconta la storia del contatto millenario tra uomo e natura nei Colli Euganei.

I Colli sono un luogo unico, ricco di antichità romane, monasteri, castelli, ville venete dallo splendore ancora incontaminato dove riscoprire una storia antica, immersa in una natura rigogliosa, fragile e rara.
Il tuo percorso passerà attraverso cinque sezioni, cinque momenti in cui respirare insieme la natura, vedere e toccare la storia, ammirare la bellezza dell’arte. Il territorio raccontato è principalmente quello di Galzignano Terme e dei suoi borghi, Galzignano e Valsanzibio, visti in connessione con le aree attorno.
La tua visita inizia dal mondo contemporaneo del Parco Naturale dei Colli Euganei, meta di artisti, scrittori, ma anche sportivi, amanti del benessere, del golf e delle terme, sede di famiglie storiche che affondano le loro radici nel passato più antico, luogo dove gustare insieme sapori antichi e delicati, ascoltando i suoni della natura ed immergendosi nella serenità dei Colli. Al piano superiore ti sarà invece possibile scoprire le vicende dei Colli dalla preistoria, attraverso il mondo romano fino all’epoca medievale. L’ultima sala è dedicata al Rinascimento e al Seicento, con le sue splendide ville e i magnifici giardini.

Per visitare potrai:

Utilizzare un percorso guidato con QR Code, curato da Arcadia Arte e Tommaso Giusto. Il percorso in museo diventerà così una vera avventura, che ti permetterà di entrare grazie ad un cittadino di Galzignano, Osvaldo Orlando, che nel tempo ha scoperto le storie del borgo e vivere con lui la sua ricerca. Diventerai tu il protagonista, incontrando guide turistiche, giovani studiosi e professori, grafici, architetti e i cittadini di Galzignano, una comunità antica e bella, che vive ogni giorno in questo territorio e se ne prende cura.
Prenotare una guida o un laboratorio (consigliata soprattutto per scuole e gruppi). Le nostre guide sono professionisti del territorio, profondamente legate alla natura dei Colli e alle vicende di questa terra
Visitare in autonomia seguendo i nuovi pannelli e le esperienze multisensoriali che il museo offre. Il museo è pensato proprio per tutti